Capisaldi per un approccio innovativo. Riflessioni a margine del laboratorio di Jenny Poletti Riz

Di Carolina Capovilla.

Come docente della scuola primaria di Molina di Fiemme ho avuto l’occasione di partecipare al workshop della prof.ssa Jenny Poletti Riz, insegnante e formatrice, divulgatrice in Italia del “Writing and reading workshop”, ideato presso la Columbia University. L’occasione è stata data dal Seminario della Rete IDeA, organizzato dall’Istituto comprensivo di Trento 6.

Jenny Poletti Riz ha proposto un excursus ad ampio respiro sui capisaldi del metodo del Writhing and Reading Workshop applicabili non solo all’insegnamento della lingua italiana, ma a tutti gli ambiti disciplinari lungo un percorso interattivo tracciato da alcuni importanti segnavia. Sono infatti sei i capisaldi di questo approccio innovativo e laboratoriale all’insegnamento:

  1. La pratica riflessiva

Alla base di ogni vero progresso c’è la nostra volontà e capacità di riflettere costantemente su noi stessi, sul nostro modo di essere insegnanti, sui nostri obiettivi, limiti e punti di forza in un’ottica non giudicante, ma progettuale. Si tratta di un lavoro senza fine che deve partire dall’insegnante prima di essere rivolta agli studenti. 

  1. L’attenzione al processo

Quello che conta è il viaggio. Anche nell’apprendimento. Focalizzarsi sul processo più che sui risultati significa concentrarsi sul “come” più che sul “cosa” e spostarsi continuamente dall’agire al riflettere in un processo costante di metacognizione, di consapevolezza sui propri processi di pensiero. In una classe dove la focalizzazione è posta sul processo ognuno sarà messo nelle condizioni di seguire i propri tempi e potrà perseguire obiettivi personalizzati. 

  1. La comunità

Insieme si cresce e l’insieme è qualcosa di più della somma delle parti. Se la classe riuscirà a trasformarsi in una vera comunità in cui studenti e insegnanti si sostengono, si scambiano feedback e storie, discutono, pensano e si confrontano, l’apprendimento ne sarà potenziato.  Si gettano così le basi per una cittadinanza consapevole e attiva, il clima diventa positivo e le relazioni più distese.  Le comunità di studenti e di insegnanti vanno attivamente costruite, promosse e sostenute. 

  1. L’insegnante che diventa maestro artigiano

Insegnare è praticare in prima persona ciò che si insegna e l’insegnante più efficace non si limita a parlare, ma fa e mostra come si fa. La classe si trasforma così in un laboratorio artigianale dove si dedica tempo consistente alla pratica autonoma.

  1. Le strategie

Ogni abilità, per essere appresa, ha bisogno di strategie insegnate in modo esplicito e mirato. Le strategie sono gli “How to” che permettono di costruire abilità permanenti. Le minilesson sono i momenti in cui le strategie vengono insegnate. Il tempo delle lezioni frontali, inserendo un solo insegnamento alla volta, si riduce notevolmente per lasciare spazio alla pratica individuale.

  1. L’autovalutazione

Gli studenti sono guidati a riconoscere i loro punti di forza, le aree su cui lavorare: in questo modo imparano a conoscersi e si danno loro stessi obiettivi importanti e realistici. Sono loro i protagonisti e i viaggiatori! Autovalutazione e metacognizione sono strettamente intrecciate: non vi può essere la prima senza la seconda.

Concludendo, l’intera sessione di laboratorio si è svolta replicando perfettamente l’approccio del WRW: i brevi momenti di presentazione frontale sono stati intervallati da svariate occasioni di coinvolgimento attivo dei partecipanti,  seguite a loro volta da una vivace fase di condivisione e di confronto. Il tutto in un clima di autenticità e gioiosità che sono due fra le più importanti parole chiave che ricorrono in questo metodo e lo caratterizzano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: